Ricerca Prodotto
ricerca
Carrello
carrello
Il carrello è vuoto
scarica il nostro catalogo in pdf
In Vetrina

a partire da € 24,00

DAGNINO - Vendita Online Dolci e Biscotti - Chi siamo



Chi Siamo
La storica Pasticceria Dagnino di Roma produce tutti i tipici dolci siciliani, preparati con ingredienti naturali e secondo le antiche ricette siciliane. Cassate, Cannoli siciliani, Cassatine, Frutta Martorana, Pignolata Messinese, Buccellato, dolci di mandorle e tante altre specialità di nostra produzione possono essere acquistati anche on-line.

Palermo: le origini e la memoria
Nel 1896 Nicolò Dagnino, giunto a Palermo da Genova, aprì la "Pasticceria del Massimo" in Via Ruggiero Settimo nel Palazzo Filangeri di Amorosa, un'area poi arricchita dal Teatro Politeama e dal Teatro Massimo, divenendo così l'animato salotto della città. Era un segno della nuova dimensione di Palermo, di una realtà urbana, intenzionata a mettersi al passo con le grandi capitali, dove esplodeva il gusto delle feste e degli incontri mondani, si moltiplicavano i teatri, i cinematografi, gli alberghi, i ristoranti e i caffè. A partire dagli anni Trenta la Pasticceria del Massimo e l'Extrabar Olympia ebbero un grande ruolo nella vita sociale e mondana della città. Con accurata attenzione e grande dedizione, i Dagnino proposero tutti i dolci della tradizione siciliana esclusivi di alcune feste, ad esempio i Cannoli di Carnevale, la Cassata di Pasqua, i Pupi di zucchero del 2 Novembre, che si cominciarono a produrre tutto l'anno.

ROMA, tra passato e presente
Negli anni Cinquanta, l'apertura della Galleria Esedra a Roma fu l'opportunità per la Pasticceria Dagnino di creare un ponte tra Palermo e la capitale. Così il 13 Dicembre 1955 aprì i favolosi locali, progettati e decorati dagli artisti che decorarono la sede di Palermo: Giuseppe Corinto, Herta e Alfonso Amorelli e dal Mangiameli, autore delle sculture in legno dipinto, rappresentanti le Province siciliane. Queste straordinarie opere d'arte siciliana sono ancora conservate e ben visibili, sentinelle di un passato mai dimenticato e guide per un futuro all'insegna della tradizione. Il locale di Roma, divenne da subito importante punto di riferimento, non solo per i tanti siciliani presenti nella capitale, ma anche per i numerosi turisti e i romani, che finalmente poterono gustare la suntuosa tradizione dolciaria siciliana.

La preparazione della frutta Martorana, della torta Savoia al cioccolato, e soprattutto la Cassata, i cannoli, le cassatine e la pasta di mandorla sono solo alcuni esempi della grande produzione dolciaria di oggi come di allora.
Anche la cucina ricopre un ruolo importante, con ricette tradizionali siciliane, come le Arancine, i Timbaletti di Anelletti, la Caponata di Melanzane, la pasta con le Sarde, Le Sarde alla Beccafico, gli involtini di pesce Spada, gli involtini di Melanzane, e la pasta alla Norma. .
Realizzazione sito e-commerce by Bitnet. S.r.l. - webeco